Ristorante

Dalla carne agli ortaggi, dalla frutta ai formaggi, fino ai condimenti ed ai gustosi e raffinati salumi preparati con carni selezionate del nostro allevamento, Tempa del Niglio vi metterà in tavola tutto il gusto ed il sapore del nostro territorio. Nella nostra sala ristorante gli ospiti potranno concedersi il piacere di assaporare i prelibati piatti della tradizionale cucina cilentana preparati con tutti ingredienti genuini di nostra produzione e secondo i principi nutrizionali della Dieta Mediterranea; piatti semplici e poveri composti per lo più da verdure, frutta, legumi, pane, erbe aromatiche. Grande protagonista è l’olio extra vergine della cultivar pisciottana.

 

Colazione
La colazione servita dalle ore 8:00 alle 9:30 è  a buffet e comprende latte, caffè, thè, biscotti e dolci fatti in casa, fette biscottate, nutella, marmellate e miele di produzione propria, burro, succhi di frutta, frutta fresca; il prezzo è di euro 5,00 a persona

Pranzo

All’ora di pranzo è possibile preparare antipasti freddi, taglieri con salumi e formaggi, freselle con il pomodoro, o anche pappe per i più piccolini

Cena
La cena è servita alle ore 8:00 e comprende piccolo antipasto, primo,secondo, frutta caffè e/o liquori della casa. Il menù è fisso e il costo è di euro 20,00 a persona. Possibilità di menù per bambini.

Piatti tipici
Fusilli con il ragù di capra, ciambotta, lagane e ceci, pizza fritta, minestra sdrinda, zippule con alici o fioriddi, parmigiana, ravioli, pasta e fagioli, alici mbuttunate e molti altri;

Servizio bar

nel ristorante è possibile usufruire anche del servizio bar : caffè, cappuccini, bibite, gelati,aperitivi; possibilità di preparare antipasti freddi anche a pranzo.

img-20160810-wa0019


Il segreto della cucina cilentana è l’assenza dell’orologio.

Lo afferma Pignataro nel suo libro. “Dall’aurora al tramonto, dal solstizio d’inverno a quello d’estate, è soprattutto il profondo rapporto con i tempi della natura a dettare gli appuntamenti e gli impegni dei cilentani, sicché l’indolenza è divenuta virtù di una vita slow o, come si dice adesso, life style. Per questo quando Ancel Keys venne a vivere i suoi inverni sulle spiagge di Pollica studiando e lanciando la Dieta Mediterranea, fu colpito da un mondo incantato, distaccato da quello in cui si combattevano le guerre e si viveva in città ricche di smog e stress ossidativo: il medico americano riuscì a mettere in relazione la scarsa incidenza di malattie cardiovascolari con il cibo quotidiano dei cilentani e creò dal nulla il principio fondante, oltre che uno dei luoghi comuni più diffusi e radicati, su cui lavorano i nutrizionisti, moderni stregoni della società opulenta e grassa.”

Comments are closed.

Agriturismo Tempa del Niglio, P.IVA 03114980653 | Powered by STC